SIAMO TUTTI DEI FETICISTI MATRICOLATI


06 dicembre 2016  - 
0
Condividi
SIAMO TUTTI DEI FETICISTI MATRICOLATI

Se parliamo di fantasie, ci sentiamo tutti inclusi. Se parliamo di feticismi, non vogliamo più essere inclusi così facilmente. In realtà, fantasie e feticismi sono la stessa cosa. La definizione di feticismo è il bisogno di un oggetto, una parte del corpo o un materiale per ottenere l'eccitazione sessuale

I feticismi al giorno d'oggi possono essere nascosti fra pratiche viziose e preferenze sessuali. Molti dei feticismi di cui parleremo oggi nel nostro caro blog sono pratiche sessuali molto popolari fra gli uomini. Questi non hanno mai pensato a sé stessi come feticisti matricolati e, ciò nonostante, lo sono.

Un po' di pepe va bene, ma... Cosa succede quando il feticismo diventa assolutamente necessario per goderci il rapporto sessuale? In molti casi, i feticismi aggiungono una forte dosi di vizio al rapporto sessuale e non sono assolutamente necessari per arrivare all'orgasmo; aggiungono solamente un punto di originalità. Per questo, a chi più, a chi meno piacciono i feticismi e li usa per migliorare le proprie relazioni sessuali. Questo sì, l'autentico feticista ha bisogno di portare a termine il suo rituale di fantasia se vuole essere capace di eccitarsi e di venire.

Chiacchierando con clienti ed escort de La Vie en Rose, siamo arrivati a un'intuizione: quasi tutte le cose, parti del corpo od oggetti possono arrivare ad essere tutti dei fetish. Alcuni uomini sono dei fan dei piedi, ma ci sono altri che ci confessano che è fan degli ombelichi e che se l'escort non ha un bell'ombelico, allora non può andare avanti con l'appuntamento.  

Qual è il tuo fetish?

È un problema essere un feticista? In realtà, si pratica sesso fra adulti e consenziente, e mentre rimane dentro il marco della Legge, uno può comprarsi i costumi, i vibratori o gli artefatti che preferisce. Per il resto, uno dovrebbe stare attento di condividere le sue fantasie più sporche e perverse con la prima persona che si porta a letto. Non tutti quanti sono disposti a sperimentare a letto né a entrare nel gioco per soddisfare a nessuno. Nel mondo delle fantasie, non tutto è rose e fiori. 

I fetish sono comunque stigmatizzati, addirittura nell'attualità, anche se abbiamo una società più permissiva. Ciò nonostante, sono più comuni di quello che pensiamo. Vedremo, da più a meno, i sei fetish più comuni fra gli uomini. Probabilmente gli sarà familiare più di uno. 

Pannolini, sonaglio, orsetti e una culla gigante

Sì. La fantasia di tornare ad essere un bebè che si fa cacca addosso e piange affinché sua mamma gli pulisca il culo è molto più praticata di quello che sembra. In questa fantasia, l'adulto gode nell'essere un bebè di nuovo. Prendere il biberon, succhiare da un appetitoso seno, farsi mettere un pigiama con dei disegnini infantili ed esprimersi come lo fanno i bambini "gugutata" è il procedimento più comune di questa fantasia. Gli uomini che godono con questa fantasia cercano di disfarsi delle loro responsabilità ed attirare l'attenzione della donna. Vede ora come le fantasie non può raccontarsele a chiunque? 

Senza corna

I club di swingers sono molto popolari in città, paesini e posti vacanza. Le coppie cercano di uscire dalla routine sessuale senza bisogno di mettersi le corna, quindi vanno a uno di questi club e scambiano coppia. Alcuni dicono che sentono rinforzata la loro fiducia nella coppia. Non c'è bisogno di essere infedele. Provare altre carni non è più un problema. Però c'è bisogno di un grandissimo feeling per proporre e portare a termine quest'esperienza. Il sesso in gruppo è anche un'altra delle fantasie più sognate e desiderate dagli uomini. Scopare e vedere come scopano altri intorno a lei è eccitante per molti. 
Insomma, le orge di sempre. 

Finalmente la pioggia!

Gli inglesi li chiamano water sports. Per noi sarebbe la pioggia dorata. L'urolagnia è la fantasia di farsi orinare o di orinare a qualcuno addosso per ottenere quell'eccitazione sessuale e quell'orgasmo. Entrambi devono essere stare d'accordo quando si tratta di sport acquatici. Non va bene iniziare a pisciare sul letto senza avvisare prima. Non sempre si tratta di pisciargli addosso, a volte si tratta di vedere solamente come piscia qualcuno. Le cose non devono essere sempre molto estreme.

Il travestitismo non è solamente uno spettacolo di uomini vestiti da donna. Nemmeno come la pensano tutti, è qualcosa da checche. Alcune escorts ci raccontano che hanno dei clienti che si eccitano nel vestirsi da donna, nel truccarsi e nell'usare vestiti come una vestaglia da casa o delle ballerine.

La passione per i piedi femminili è un fetish più che famoso. Il 90% di quelli che adorano i piedi sono uomini. Curati, idratati, con le unghie rosse. Sono sfumature che renderanno la donna irresistibile di fronte al feticista dei piedi. Succhiarli, accarezzarli, baciarli. È per molti tutto quello di cui hanno bisogno per una serata perfetta. 

Pali di piacere

Pali di piacere, così come si fa quando si castiga a un bambino o una bambina che ha appena finito di fare una monelleria. La zona dove si prendono i pali si suppone che è erogena. Per alcuni il piacere non è riceverli, bensì darli. Una bellissima escort sulle sue ginocchia con il culo a pompa e tutta la notte davanti per metterle il palo. Di nuovo, la fantasia ci ricorda la nostra infanzia. Curioso, vero? 

Il voyeur

Chi gode nell'osservare a qualcuno nella sua intimità chiede all'escort che si faccia una doccia, che cammini per casa nuda, che si comporti come se nessuno la stesse guardando. 

Il sado e la sottomissione

Dominatrix e schiavo vivono la loro fantasia nella più assoluta complicità. In molti casi non include neanche il contatto sessuale. Come alcuni di loro lo definiscono, è un contatto molto più profondo. Le attira l'attenzione? Forse è un Dominatore sotto i suoi vestiti da businessman. 

06 dicembre 2016  - 
0
Condividi


* Il commento sarà pubblicato solo dopo esser stato controllato ed approvato.