Scuole di Sesso per Uomini e Donne


22 ottobre 2013  - 
0
Condividi
Scuole di Sesso per Uomini e Donne

Nell'articolo precedente, commentavamo l'arrivo a Zurich (Svizzera) dell'auto-sex o sex-boxes, cioè dei parcheggi per auto in cui si può far uso della prostituzione in migliori condizioni rispetto che in strada all'aria aperta.

Se seguiamo una serie di novità sul mondo sessuale, oggi ve ne parliamo di un'altra, non meno shockante, che riceviamo con molta aspettativa e molta curiosità per quanto riguarda la sua accettazione: le scuole di sesso. Lei ha già finito gli studi da molto tempo? Non si preoccupi, perché in questa scuola non ci sono libri di testo, né interminabili paragrafi da memorizzare, bensì vagine di gomma o peni di plastica.

Beh, non si pensi che ci sia pratica fra alunni! Crediamo che quello che si impara qui è per il suo uso e godimento senza limiti, e che il processo d'apprendimento è fra i più divertenti del mondo. Mosca, San Pietroburgo, Moldavia, Barcellona ed Olanda, sono alcuni dei luoghi a cui sono arrivate le scuole del sesso, le materie insegnano a fare una buona fellatio, cunnilingus o penetrazione anale, sia per uomini, sia per donne. Sono proprio avanti! Non vi sembra?

La questione è che si può intendere una scuola come quella che insegna cosa che non si sanno, ad esempio: guidare una macchina, parlare una lingua, confezionare vestiti, piantare un orto o qualsiasi altra cosa che non ci da' l'impulso naturale, ma... Imparare a fare sesso?

Qual è l'obiettivo dietro a tutto questo? Forse cercare di rendere nostro quell'uomo con dei pompini del tutto soddisfacenti o rendere nostra quella donna, esausta dopo nove orgasmi? O perché tutta la città sappia che siamo i migliori amanti di tutta la storia? Riconoscalo, questo ci piacerebbe moltissimo. Quindi, bisogna prendere delle lezioni XXX.

La scuola di sesso di Mosca si chiama Seks. Lì le alunne imparano a controllare i loro muscoli vaginali durante il coito per poter dare e ricevere più piacere, anche a fare una fellatio nel modo corretto, conoscono in profondità l'orgasmo maschile, il sesso anale con piacere, imparano le migliori tecniche di sesso o addirittura di sesso tailandese. Non mi dite che questo non sia un corso utile e variegato. E cosa vi sembra il nome di questa materia: "come essere una perfetta gola profonda"?

Eccezionale! Ovvio che possiamo anche immaginare la faccia dei genitori se il figlio o la figlia dice di voler studiare nella scuola del sesso. La prima cosa che ci viene in mente è che devono avere un bel pò di soldi, perché la scuola costa la modica cifra di cento euro per solo tre ore e mezza. Se il prezzo vi sembra poco per i benefici che comporta l'apprendimento, allora aspetta a quando aprano i centri di Tenerife e di Ibiza.

Anche se la gente, proprio in queste isole, sa perfettamente cosa bisogna fare, come farlo e, la cosa più importante, non bisogna pagare per farlo. Inoltre, trascorrendo un'estate in un ambiente così accogliente e così easy going, una persona può allenarsi tutte le volte che vuole, non so se ci siamo spiegati. Ovviamente, se hanno deciso portare i loro centri in Spagna nelle isola, un motivo ci sarà. 

Un apprendimento molto più aperto è quello proposto dalla Sex Academy, un'altra scuola di sesso che si trova a Barcellona. Qui le materie su come fare una fellatio, come essere una gola profonda di successo, come fare del sesso anale piacevole, come sedurre un uomo o l'orgasmo maschile, non sono dirette solo a donne, ma anche a uomini. Ovviamente questo in Russia è impensabile, perché prima che un uomo metta piede in una di queste materie, in meno di un secondo entrano delle teste rapate a far piazza pulita.

Chissà cosa farebbero poi questi individui con queste lezioni. Probabilmente, prendersele sul serio. Ma a Barcellona questo non succede, qui è tutto molto più naturale, e gli uomini sono benvenuti all'imparare come si fa una buona fellatio, ad esempio.

Sex Academy presenta i suoi corsi per donne, uomini, e gay, e ci mettiamo dove sono andate a finire le lesbiche. Non sono un target della scuola del sesso, o perché pensano che non esistono, o perché sanno perfettamente come si fa.

E se si stanno chiedendo chi ha aperto una scuola così peculiare nella Spagna cattolica, non pensate che sia stata una spagnola, che sarebbe il colmo; no, è stata una danese, Laila Pilgren, che affermò che l'educazione sessuale è inesistente, e che le conferenze nei licei si riferiscono solo a problemi come rimanere incinta o a malattie sessualmente trasmissibili.

Pilgren si chiede: "e il piacere sessuale?". Qui c'è ancora molto oscurantismo e non ci azzardiamo a fare molte cose, forse troppe, per cui un giretto in qualche scuola potrebbe essere un pò d'aria fresca per molte donne. Le lezioni durano un'ora e mezza e costano fra i quindici e i trenta euro.

Altre alternative, già presenti e rinomate negli Stati Uniti e in Inghilterra, figurati, sono lezioni di masturbazione femminile o la figura del sex life coach, o meglio l'allenatore del sesso. Quest'uomo o questa donna non fa troppi giri di parole; sta lì nel momento in cui la coppia fa sesso, scopre gli errori e li corregge al momento. Ve lo immaginate? No, fermo, così no! Non vedi la faccia che sta facendo? 

Nelle scuole di sesso, nelle lezioni di masturbazione, attraverso di un sex coach, non importa, purché si parli di sesso, qualcosa del tutto normale; normale come la vita stessa, tanto se si è in coppia: di innamorati, innamorate, o fra sconosciuti o conosciuti. Dobbiamo rendere il sesso qualcosa di normale, e non bisogna sempre prenderlo dal lato negativo, ce l'ha, come tutte le cose, ma la sua parte positiva è enorme, e bisognerebbe insegnarlo così com'è: senza tabù e senza risatine dietro il palmo della mano. Dopotutto, tutte ed ognune le persone che è venuta a questo mondo, lo è perché ci sono altri due che fecero sesso. 


22 ottobre 2013  - 
0
Condividi


* Il commento sarà pubblicato solo dopo esser stato controllato ed approvato.