Puttane Barcellona


30 maggio 2016  - 
0
Condividi
Puttane Barcellona

La tecnologia mette in difficoltà il pappone

Oltre ad usare il wifi in volo, spostarsi nella macchina elettrica e farci la doccia con acqua calda, si sono ottenute altre cose con la tecnologia, fra cui provocare grossi cambi, più o meno piacevoli, per certi lavori. È cambiato moltissimo il mondo dall'arrivo di Internet e i social networks. Ora è possibile far nero su Facebook o su Twitter a quella persona un tempo irraggiungibile. Apparte tutto questo, le prostitute di tutto il mondo sono contentissime per la graduale scomparsa della figura del pappone. Oggi, nel nostro amato blog, parliamo delle puttane a Barcellona, la scomparsa del pappone e la tecnologia. 

Puttane Barcellona a loro agio 

Le puttane Barcellona non hanno bisogno di nessuno che le guidi nel meraviglioso mondo del sesso a pagamento. La madame e il pappone sono figure del passato, imprescindibili da sempre e fino a pochi anni fa per trionfare nell'industria del sesso. Invece algiorno d'oggi le ragazze applicano la formula "io me la canto, io me la suono", in cui loro decidono orari, tariffe, servizi e, soprattutto, clienti. 

Conosciamo ad alcune puttane a Barcellona che iniziarono il tutto grazie alla collaborazione di un conoscente che le aiutò ad entrare nei migliori clubs e le presentarono agli uomini giusti che hanno deciso fin da subito di volerla provare prima che diventasse molto famosa in città. Il lavoro lo faceva lei, ma non aveva mai tutti i soldi nel suo portafoglio. A volte succede. 

Nel sesso è meglio tutto invece di niente, e nello scambio per soldi, quanto più controllo hanno le puttane a Barcellona, più saranno dedite al loro lavoro. Il pappone che mediava, negoziava e si metteva in saccoccia la parte migliore non aveva visto che la sua ora era arrivata. 

Tecnologia e sesso

La tecnologia è un grande alleato per molte cose, anche se in eccesso ci possa far diventare un poco (o molto) più scemi. Nel mondo del sesso a pagamento ha messo tutto alla portata di mano per le escorts che avevano voglia di far crescere il proprio business. Un profilo su una pagina web, ottime foto, un indirizzo di posta elettronica o un numero di cellulare ed è fatto. Facile e competitivo, perché i profili che offrono sesso sono moltissimi. 

Le apps per cellulare, le pagine dei social network e le web specializzate sono diventate il modo per far catapultare le puttane a Barcellona solo al miglior cliente. E il pappone se n'è andato a fanculo. Nessuna ragazza ne aveva bisogno per introdurla in nessun circolo e il più presto possibile il tipo se n'è andato, dissolto nella rete. 

Da un lato, la tecnologia ha fatto quasi sparire questa figura insopportabile, e dall'altro ha anche moltiplicato i modi per far avvicinare quelle persone che vogliono solo una scopata veloce, senza compromesso e quanto più vicino, meglio. 

Apps di sesso veloce vs. Escorts

Sono molte le apps per cellulari per trovare sesso veloce nei dintorni del nostro ufficio, ristorante o biblioteca. Le persone che hanno  bisogno di farsi una scopata e che non sono molto aggraziati hanno a loro disposizione decine di modi per contattare altre persone che cercano esattamente le stesse cose. 

Si può paragonare con il sesso a pagamento? Ovviamente chi cerca sesso in queste apps se la gioca. Chi verrà a bussare alla porta? Starà disposto a fare quello che voglio? Avrà qualche malattia? Riuscirò ad avere un happy ending? 

Queste sono questioni che uno deve tenere in conto quando si avventura con un estraneo. La tecnologia ha fatto evolvere molte cose, ma sono così tante le possibilità di trovare qualcuno che ci piace come cercare un ago in un pagliaio. 

Le foto sono ingannevoli e qualsiasi persona potrebbe farsi un profilo e nascondere la propria psicopatia dietro un sorriso allegro. Molti uomini continuano a voler andare con le accompagnatrici di lusso a Barcellona per far avverare le sue fantasie più sporche e perverse. In un bordello di alto standing si offrono garanzia, discrezione e qualità. Niente paragonabile a quello che possa avere un pappone o un profilo vuoto fra un milione di profili su Internet. 

"Ho sentito più calore umano con una puttana"

Abbiamo parlato con alcuni dei clienti del bordello di lusso La Vie en Rose, e abbiamo paragonato le apps per il sesso con un appuntamento con un'escort. Un cliente ci racconta che usò queste apps per vedere chi voleva mantenere rapporti sessuali vicino al suo hotel. Apparsero molti annunci e decise di prendere appuntamento con quella che faceva vedere la foto più osè. "Lei voleva prendere appuntamento al bar dell'hotel per prendere un drink prima, scesi al bancone ad aspettarla e mentre chiacchieravamo mi resi conto che non sarebbe andata bene la cosa. Salimmo in camera, lei scopò con me come se fosse una bambola gonfiabile, non sapevo se le piaceva o no, e una volta finito tutto se ne andò subito. Mi piace di più prendere appuntamento con una puttana a Barcellona. Passo un'ora di puro lusso, le chiedo quello che mi eccita di più e lo fa benissimo, si eccita con me se ci conosciamo già, ridiamo insieme, ci beviamo una bottiglia di champagne e dopo rimaniamo un po' stesi a letto. Ho sentito piùi calore umano con una puttana che le altre volte che ho usato queste apps". 

Un altro cliente ci racconta che non gli interessano queste apps perché non ha tempo e non ha nemmeno voglia di prendere un fiasco. "Se io prendo appuntamento con una ragazza è per divertirmi, senza giri né conquiste; ho semplicemente voglia di staccare la spina, lasciar andare la tensione e che mi faccia le cose che voglio e come voglio. Per questo la cosa migliore è una professionista del sesso". 

Internet ha rivoluzionato il mondo un paio di decenni fa e continuerà a farlo. Non c'è niente di nuovo sotto il sole, ma una cosa è certa, ed è che al giorno d'oggi le accompagnatrici di lusso a Barcellona non hanno bisogno né di papponi, né i clienti del sesso a pagamento cambieranno un appuntamento con una bellissima escort con qualcosa di incerto.

Per te, ora, queste puttane Barcellona

https://www.lavieenrose.es/it/puttane-di-lusso-barcellona/

30 maggio 2016  - 
0
Condividi


* Il commento sarà pubblicato solo dopo esser stato controllato ed approvato.