PERCHÉ LO CHIAMANO "AMORE" QUANDO VOGLIONO DIRE "SESSO ANALE"?


07 novembre 2016  - 
0
Condividi
PERCHÉ LO CHIAMANO
  • Ti amo, tesoro.

  • No, tesoro. Se mi amassi sul serio, faresti sesso anale con me.

  • Ma quale sesso anale, tesoro. Quello che vuoi tu è incularmi.

  • Detto così…

Qui sopra abbiamo riprodotto un classico dialogo di una coppietta innamorata e scopatrice. Il tempo passa fin dalla prima scopata che hanno fatto. Hanno aumentato il livello, con qualche porcata in più. Lei gliel'ha succhiato e lui è venuto nella sua bocca. Dopo avere insistito, lei ha accettato a ingoiarselo. Questo è amore! C'è una prova di amore più grande che ingoiarsi una sborrata senza resistere? Beh, è chiaro: il sesso anale! O inculare, come dice la maggior parte dei mortali. 

Ci pensi. Lei voleva fare sesso anale con la sua partner e lei non lo voleva fare? Ha provocato alcuni sospetti sulla vostra relazione questa negazione? La vagina o l'ano, l'ano o la vagina? Oggi nel nostro caro blog ci mettiamo nel bel mezzo del sesso anale, conosciuto anche come inculare

Una prova di amore?

Le escort e le accompagnatrici di lusso che pubblicano nel loro catalogo di servizi le parole magiche di sesso anale o Rai 2 sanno che stanno accedendo una miccia.

Quanti uomini desiderosi di inculare vedono i loro desideri più intimi frustrati! Buttati nella spazzatura! Calpestati! E tutto questo perché? È la stessa cosa un buco o un altro! 

Le accompagnatrici di lusso che fanno sesso anale stanno facendo un grande favore alla società: specialmente agli uomini e a quelle donne che devono reiterare il loro no alla richiesta anale. 

Per alcuni è una prova di amore, di fiducia. Ripetono il loro desiderio una ed un'altra volta. Può darsi che un giorno lei ceda e proceda all' "inculamento" per ragioni sentimentali. In realtà è uno degli argomenti più usati. 

Fantasie porno

film porno si possono prendere come una risorsa per accoppiarsi con piacere o come un documentario di David Attenborough sulla disperazione umana. Il sesso anale è una delle pratiche più usate in questo tipo di film. Ma, attenzione! All'occhio del culo.

I film porno nelle loro sequenze di sesso anale non fanno vedere la scrupolosa pulizia di cui si ha bisogno. Se ci pensa un secondo, saprà che nessuno si metterebbe un cazzo in bocca che è appena uscito da un altro culo.

I film porno fanno vedere il piacere maschile al di sopra di tutto. Solo alcune fanno vedere anche in meno misura il piacere femminile. Lo stesso cazzo passa dalla bocca alla fica e da lì al culo. In realtà, fra un colpo di cazzo e l'altro, c'è sempre pulizia e disinfezione. 

Al chiedere sesso anale alla sua partner, pensi nelle malattie sessualmente trasmissibili, all'uso del preservativo, al clistere per svuotare l'intestino e ai lubrificanti per evitare gli strappi e il sangue

Clistere, lubrificanti, preservativi

Questo può anche smosciargli l'erezione, ma il nostro compito è dichiarare la fornicazione, ma sempre in modo sicuro per noi e per l'altra persona.

Per questo ora parleremo di cosette come clisteri, lubrificanti e preservativi. Per il sesso anale si è già inventato tutto. Ci sono preservativi speciali per il sesso anale. Resistono di più allo sfregamento e sono molto più difficili da rompere. Solo con questo trucco si può uno risparmiare un contagio.

Ci sono lubrificanti con anestesia. Sono consigliati per chi vuole un po' di fiesta ma non vogliono sentire dolore nella penetrazione. Il partner dovrà mettersi il preservativo sì o sì, o l'anestesia farà sì che il suo cazzo si ammosci come un marshmallow.

I clistere si possono acquistare nelle farmacie o nelle parafarmacie. Prima del sesso anale bisogna, in pratica, fare una pulizia di merda. Altrimenti con la prima penetrazione la cacca inizierà ad uscire e puzzerà tutto. Probabilmente taglierà il divertimento ai due piccioncini. Non lo sappiamo. Dipende dal loro grado di coprofagia. 

Girare la frittata

Abbiamo chiesto sfrontatamente alle escort sul sesso anale. "Molti clienti mi chiedono l'anale profondo perché non tutte le escort lo fanno. Non è un servizio che si trova facilmente. Lo faccio perché mi piace, l'ho fatto molto spesso e so come godermelo. Quando arriva il cliente, mi sono già fatta un clistere, ho una collezione di lubrificanti e preservativi".

Ci chiediamo se qualche volta si è girata la frittata. Cioè, se il cliente ha chiesto di godere del suo culo e questa è stata la risposta: "A volte arriva un cliente molto intrepido. Credo che è molto liberale nel sesso, non è gay ma gli piace farsi fare cose da dietro. Possiamo giocare con vibratori, arnesi, o semplicemente con le dita". 

Questo vuol dire che ci sono uomini disposti a godersi il loro punto G, a cui si arriva solo attraverso l'ano.

In questo caso abbiamo un grande annuncio per le fidanzate e spose del mondo. Se loro vi chiedono una prova di sesso anale, anche voi potete richiedersela ai vostri uomini

Il macho iberico non riconosce il suo punto G

No, signore. Il maschio iberico non riconosce il suo punto G perché è nel culo. Com'è possibile che il massimo piacere sia nell'ano e non nel cazzo? Non ci posso credere! Ma pare che sia vero.

Il sesso anale è una delle fantasie più confessate dai clienti con cui chiacchieriamo a La Vie en Rose, ma quelli che veramente arrivano all'orgasmo con il culo, sono loro!

Per cui, dovrebbero dimenticarsi di tabù e di religioni e aprire le gambe con le loro partner mentre preparano il grande momento della penetrazione. 

È una prova d'amore, di fiducia. Dal nostro caro blog, invitiamo alle donne a rivendicare il loro diritto a fare sesso anale in tutti i sensi e non solo in uno

Creatività, complicità, piacere. Come può negarsi a dare un passo che marcherà un prima e un dopo nell'orgasmo maschile? 

07 novembre 2016  - 
0
Condividi


* Il commento sarà pubblicato solo dopo esser stato controllato ed approvato.