Parafilie: l'ossessione sessuale di scatenarsi senza limiti


15 dicembre 2014  - 
0
Condividi
Parafilie: l'ossessione sessuale di scatenarsi senza limiti

Anche se ci sono molti che si fanno trasportare dalla tradizione imperante, quindi si dedicano unicamente a fare nient'altro che la classica scopatina a letto, nel bagno, sul divano, e al massimo in spiaggia o in macchina, ci sono molti altri che non possono evitare di voler scoprire nuove dimensioni e sensazioni nel sesso. A volte si oltrepassa il limite e poi si torna al posto da cui si era partiti; altre, quest'esplorazione può portarci a provare cose che non avremmo mai pensato di fare. Le parafilie: quelle forme in cui l'eccitazione sessuale è al limite. 

Parafilie

Innanzittutto, definiamo cos'è una parafilia. Intendiamo come parafilia l'ottenere eccitazione ed appagamento sessuale a partire da un fantasia e da un comportamento atipico ed eccessivo. Una parafilia può implicare oggetti, come ad esempio la biancheria intima; o animali; o un'azione, come ad esempio l'esibizionismo o il sadomasochismo. 

Si identifica come una parafilia quando quell'oggetto o quella situazione sono assolutamente indispensabili per raggiungere l'eccitazione sessuale o il piacere.

Le parafilie sono viste come qualcosa di sgradevole, inusuale o anormale; come, ad esempio, l'esibizionismo, il voyeurisme, lo strusciarsi con sconosciuti, il sadismo (infliggere dolore e umiliare l'altro), il masochismo (essere umiliato), o le chiamate telefoniche oscene. 

Ci sono parafilie che vanno incluso oltre, per esempio l'eccitazione sessuale con le feci, l'orina o addirittura con dei cadaveri. Questo sì che è una cosa esagerata! 

Sexting

Al giorno d'oggi, Freud impazzirebbe con tutta questa tecnologia e tutto questo sesso. Ci sono così tante cose da scoprire! Per esempio, scopare con dei messaggi di testo. Che meraviglia! Tutta fantasia e nessun contatto. Beh, con la quantità di messaggi a contenuto sessuale che si mandano tutti quanti ogni ora, crediamo che non ci sia bisogno di cercare le statistiche dell'Istat. Bisogna semplicemente avere un pò di immaginazione. Il sexting è la moda del momento. Perché, già che rimaniamo a casa a chattare, già che conosciamo i nostri partner su internet, e occupiamo la maggior parte del nostro tempo "whatsappeando" con altre persone mentre siamo in compagnia, perché non alimentare le nostre fantasie con del buon sesso via messaggio? Anche questo potrebbe essere eccitante. 

Sexting... Sì, la parola è carina, ma è anche vero che ce ne sono molte altre che sembrano più interessanti. 

Ibristofilia

Non cerchi questo termine sul Treccani, perché non c'è nessuna definizione che spieghi cosa sia questa parafilia. Ciò nonostante, se la descriviamo un pò, sicuramente potrà carpire il suo significato; soprattutto se è donna. Al contrario della maggior parte delle parafilie, questa nello specifico è una molto femminile.

Consiste nell'attrazione che sentono le donne per quei ragazzacci, nello specifico nei criminali, assassini, cioè, quelli cattivi davvero. C'è un periodo della vita in cui quasi tutte le donne si sono sentite attratte da un uomo che non gli conveniva affatto, ma ci sono casi in cui questo arriva all'estremo: è lì quando parliamo di ibristofilia. Ricordiamo il caso dell'"assassino della katana"; quel giovane del sud della Spagna che decapitò i suoi genitori e sua sorella, provocò un tragico bagno di sangue, e successivamente, dopo esser entrato in carcere, riceveva centinaia di lettere da ragazze di tutte le parti della Spagna che volevano un rapporto con lui. Stiamo scherzando?

Gli psichiatri hanno dedicato parte delle loro ricerche a questo strano comportamento femminile, e possono giustificarlo solo in due modi. Il primo: la donna ibristofilica è stata maltrattata durante tutta la sua vita, e desidera avere dei rapporti con degli uomini che sono condannati a stare in galera. La seconda: donne che vogliono dei genitori forti e temibili per i loro figli. 

L'ibristofilia è una delle parafilie più interessanti, perché non in pochi casi, sono proprio le donne delle potenziali serial-killer che convincono all'uomo di far avverare la loro fantasia letale ed eliminare qualcuno una volta per tutte. 

Esibizionismo

Questa parafilia è molto più conosciuta, perché non è affatto strano vedere un uomo che cacci fuori il cazzo in un parco davanti a una donna. 

Gli esibizionisti vogliono solamente mettersi in mostra e molto raramente aggrediscono sessualmente. Ciò nonostante, sono felicissimi di cacciare il loro amichetto e masturbarsi in una pubblica piazza piena di donne che stanno prendendo un caffè.

Chi non ha un aneddoto da raccontare su questa parafilia? Può succedere ovunque: durante una passeggiata, in un giardino, in un portone, in una macchina o in qualsiasi altro posto in cui l'uomo in questione pensi che possa soddisfare il proprio desiderio sessuale se lo vedono giocherellare col suo pendolo.

Voyeurisme

Il voyeurisme è il piacere, l'eccitazione che si ottiene guardando ad altri, che non sanno di essere osservati, mentre svolgono azioni quotidiane quali cucinare un piatto di pasta, farsi la doccia, fare pipì, pulire la casa e, ovviamente, cambiarsi i vestiti. 

Il voyeur è quella persona, in generale un uomo, che scappa da casa sua, lascia lì la moglie che vede il Grande Fratello, e lui nel frattempo si dedica a spiare dietro le finestre di tutto il rione. E non sarà che tutti i fan del Grande Fratello sono dei voyeurs incredibili? 

Siamo tutti un pò voyeurs? Se vedesse a quel bonazzo del suo vicino mentre si cambia il pantalone, continuerebbe a guardare o no? Se la sua bellissima vicina sta preparando un'insalata, ignara di essere osservata, non la guarderebbe o godrebbe un pò del momento?

Un mix esplosivo

Un mix esplosivo è il matrimonio fra un'esibizionista e un voyeur. Quando la moglie porta al suo maritino dallo psichiatra per poter curare quel disturbo, quello che lo fa venire d'allegria mentre guarda dietro i vetri delle finestre, beh, proprio in quel momento è quando il medico scopre che, da un lato, lui è un voyeur navigato, e dall'altro, lei è un'esibizionista nata. Desidera che lo sguardo sia su di lei in qualsiasi momento, lascia la porta del bagno semiaperta a proposito, si cambia i vestiti di spalle, sapendo che suo marito la divora con gli occhi. Fatti apposta l'uno per l'altra. Che bella coppia! E quanto divertimento!

Nel seguente post analizzeremo più parafilie, i loro sintomi e le cause, non dal punto di vista medico, bensì dal punto di vista dello humor, e dal punto di vista della curiosità; quella di sapere sempre di più sui nostri impulsi sessuali, perché questi ultimi sono lì e sono così insiti al nostro essere come la nostra stessa pelle.

15 dicembre 2014  - 
0
Condividi


* Il commento sarà pubblicato solo dopo esser stato controllato ed approvato.