L'EROTISMO DEI PIEDI

I piedi femminili formano parte dell’erotismo mondiale da che mondo è mondo. Basti vedere il design delle scarpe e dei sandali di ieri e di oggi per renderci conto che non è cambiato niente e continuano ad essere importanti.

15 marzo 2017  - 
0
Condividi
L'EROTISMO DEI PIEDI

I piedi femminili formano parte dell’erotismo mondiale da che mondo è mondo. Basti vedere il design delle scarpe e dei sandali di ieri e di oggi per renderci conto che non è cambiato niente e continuano ad essere importanti.

Ci sono molti fattori che rendono un piede appetitoso. Le unghie sono molto importanti, poi la lunghezza e la larghezza del collo del piede, come li adorniamo, la loro dolcezza e, ovviamente, il loro aspetto. Per questo e per molto altro, i piedi si sono guadagnati un post dedicato interamente a loro. Oggi, nel nostro caro blog, presteremo attenzione al mondo dei piedi femminili e la passione che accedono.

Non solo fra le gambe, anche i piedi!

Alcune persone che vivono ancora nelle caverne pensano che le zone erogene si concentrano tutte a pochi centimetri dai genitali. Nulla di più sbagliato! I piedi sono una parte molto importante per giocare a letto con la nostra partner o accompagnatrice.

Se hai un rapporto di lunga data, scoprire l’importanza dei piedi nel gioco del sesso può salvare la tua vita sessuale; ma può anche darsi che le prime esperienze con quella persona ti provochino un ricordo molto speciale.

Addirittura Pablo Neruda ha dedicato una poesia ai piedi, chiamata, per l’appunto, I tuoi piedi. Loro portano al tuo amante in giro per tutto il mondo e sono loro che ti hanno portato fino a lui. Una volta stesi sul letto, le coppie giocano un po’ con i piedi, e forse l’ultimo contatto della giornata è proprio con i piedi. Può darsi che anche il primo, e grazie a tutto ciò nasce il sesso mattutino.

Il dibattito fino a Pulp Fiction

La passione per i piedi è qualcosa che qualcuno capisce, e qualcun’altro no. Sai a quale polemica ci riferiamo, vero? In una scena del film, i due gangster discutono sulla fine che ha fatto un compagno di affari, che il capo dei mafiosi ha buttato giù dalla finestra dopo essersi reso conto che aveva fatto un massaggio ai piedi di sua moglie.

Che tipo di nascosto e sottile erotismo hanno i piedi? Per alcuni non è nient’altro che il nostro strumento per camminare, per altri, toccarli è un gioco che sprigiona erotismo. Non bisogna andare troppo lontano per scoprire la passione per i piedi delle donne. Chiacchieriamo con le escort de La Vie en Rose su questa tematica.

Cosa ne pensano le escort del dibattito dei gangster di Pulp Fiction? Per loro, è ovvio. “Quasi tutti gli uomini guardano con molta attenzione ai piedi, ma ce ne sono altri che sono veramente ossessionati con i piedi. Sono capaci di trascorrere un pomeriggio intero andando da un negozio di scarpe all’altro solo per vedere come mi provo le scarpe e quanti modelli diversi ne provo. In questo tipo di pomeriggio mi possono regalare tre o quattro paia, uno per ogni negozio”, ci dice l’escort italiana.

L’escort brasiliana ci racconta che una delle cose di cui le escort si prendono più cura sono i piedi. “Per i miei clienti sono molto importanti. Molti li accarezzano, li baciano e li succhiano. Se è d’estate, mi chiedono di indossare i sandali. A volte ho ricevuto a uomini che vogliono solo prendersi cura dei piedi. Mettere lo smalto alle unghie, idratarli, cose del genere”.

Unghie rosso passione

Come poter ottenere i piedi perfetti? Per molte è ovvio, una sessione di cure settimanali. Creme idratanti, oli essenziali, e ovviamente, unghie rosso passione. Questo è quello che ci racconta la escort universitaria. “Per me è molto importante avere dei bei piedi perché i clienti li vogliono toccare e li vogliono baciare. Nella foto di profilo mi piace che si vedano, perché è come un codice per i feticisti. Voglio che siano curati, con delle unghie con un elegante tono di rosso. Questo li eccita moltissimo”.

L’escort universitaria ci racconta che “quando arriva la bella stagione ed esco a cenare con un cliente, i miei piedi sono i protagonisti della cena, può darsi che nello stesso modo della scollatura. Gli uomini con cui vado vogliono una ragazza attraente, una vera e propria bonazza, ma con stile. A volte mi metto dei sandali della mia collezione, altri clienti me le portano direttamente loro”.

Cosa fare con i piedi?

Lasciando perdere i genitali e l’ano, possiamo goderci un gioco sessuale con i piedi molto prima di arrivare al sesso orale o la penetrazione. Bisogna scatenare un po’ l’immaginazione e non essere così scemi.

Un massaggio: dare un massaggio ai piedi è un modo eccellente di avvicinarsi l’uno all’altro. Quando lo farai, non dimenticarti nessun piccolo dettaglio. La pianta del piede, le caviglie, le dita, talloni, collo del piede: tutto è importante e gradevole.

Delle calze sexy: anche se il sesso si fa in privato, non è di troppo aggiungere un pizzico di malizia e usare delle calze a rete. Ad esempio, per attirare l’attenzione del nostro compagno di letto. Puoi anche sceglierle proprio tu e averle pronte per offrirle a lei quando arriva il momento opportuno.

Farsi un pediluvio e prendersi cura dei piedi: Il bagno è il momento perfetto per giocare con i piedi. Acqua calda, una spugna e un guanto per esfoliare completano l’esperienza.

Fare massaggi con i piedi: Dei bei piedi e lisci sono una potente arma erotica e sono degli strumenti fantastici per fare dei massaggi alla schiena. Il tallone è perfetto per rilassare i muscoli tesi e le contratture. La gamba controlla la forza della pressione e il nostro accompagnante si gode un massaggio carico di sensualità.

Pittura all’Hennè: Se non ti azzardi a fare un tatuaggio, puoi fare una sessione di pittura all’Hennè e decorare i piedi con bellissimi motivi floreali o qualche altro disegno fra te e la tua amante. L’hennè sparisce dopo qualche giorno, non è tossica e così potrai anche scatenare la tua immaginazione.

Succhiare le dita dei piedi: Anche se da piccoli lo facciamo tutti, qualche anno dopo abbiamo bisogno di qualcuno per farlo sentire come nuovo. Noi non ne siamo capaci, a meno che non siamo dei contorsionisti. Ci sono gel con sapori e profumi per poter rendere migliore l’esperienza. Alcuni dicono che il pollicione è direttamente vincolato al clitoride. Quindi… Tutti a succhiare!

15 marzo 2017  - 
0
Condividi


* Il commento sarà pubblicato solo dopo esser stato controllato ed approvato.