IL SESSO E IL CIBO: UN RAPPORTO INDISSOLUBILE

Dare qualcosa da mangiare alla nostra coppia mentre si fa sesso può aiutare ad aumentare l'eccitazione. L'istinto sessuale si rafforza all'ingerire determinate sostanze alimentari, alcune di loro ci fanno pensare immediatamente al sesso non appena le annusiamo o le vediamo.

13 maggio 2017  - 
0
Condividi
IL SESSO E IL CIBO: UN RAPPORTO INDISSOLUBILE

I nostri corpi umani sono ancorati a determinati bisogni. Il nostro organismo è composto di sostanze chimiche che incitano a soddisfare queste necessità. Queste necessità sono, da un lato quello di mangiare, e di alimentarci; dall'altro, e fra molte altre, quella di mantenere dei rapporti sessuali. Le responsabili di questi bisogni sono due stimolatori chimici, la feniletilammina e la noradrenalina, che ci mantengono allerta, vivi, eccitati ed animati.

Al tempo stesso, un altro punto in comune fra queste due attività è l'utilizzo dei sensi, perché sia per mangiare, sia per il sesso, usiamo l'olfatto, il tatto, la vista e il gusto. Per questo, dare qualcosa da mangiare alla nostra coppia durante il sesso potrebbe aiutare ad incrementare l'eccitazione. L'istinto sessuale può essere rafforzato attraverso l'ingestione di determinati cibi; alcuni di loro ci fanno pensare al sesso non appena le vediamo o ne annusiamo il profumo.

Il Menù più sessuale

In questo articolo possiamo farci un'idea del menù che possiamo offrire quando abbiamo intenzione di fare una bella sessione di sesso con un possibile amante. Una cena leggera, della verdura e un pò di carne, o di pasta, un pò di vino, un dessert al cioccolato e cannella, e soprattutto molta calma ed empatia nel momento in cui seduciamo.

Anche se il cibo potrebbe essere un alleato, se sei maldestro o maldestra, il suo uccellino o la sua passerotta volerà via dalla finestra. Dunque, faccia molta attenzione quando flirta e quando parla, e nel frattempo serva un'ottima cena, almeno si assicura di poter lasciare un bel ricordo. Queste sono le chiavi.

1. Il cioccolato fu considerato un afrodisiaco poco dopo averlo messo in circolazione dalle Americhe. Nel Seicento si proibì la loro ingestione ai monaci e le monache, per paura di scatenare delle reazioni poco consone in un convento e un monasterio. Il cioccolato contiene PEA, che provoca una scarica d'adrenalina, o meglio un sentimento d'euforia. Si libera della dopamina, cioè la sostanza vincolata a qualsiasi tipo di eccitazione: all'orgasmo, nelle scommesse, o nell'uso di stupefacenti. Il cioccolato puro è quello che contiene maggior quantità di questa sostanza, ma non è l'unico, anche l'avocado, i pomodori, le mandorle e il formaggio cheddar. Il profumo delle mandorle scatena la libido della donna, oltre a migliorare la salute del nostro cuore.

2. Qualsiasi alimento che ricordi un fallo può svegliare nel nostro/a invitato/a a cena la voglia di mantenere dei rapporti sessuali. Nello specifico, questa frutta da' una buona dose di potassio e di vitamina B, molto positivi per gli ormoni del sesso.

3. Lo zenzero e il ginseng contribuiscono a migliorare la circolazione del sistema nervoso centrale. La cannella e la noce moscata si considerano degli stimolatori sessuali. Si dice che il limone, la menta, il cardamomo e l'ananas migliorano il sapore dello sperma; l'effetto contrario lo provocano le cipolle e l'aglio.

4. Se hai in programma una cena romantica, sicuramente ti verrà in mente una bottiglia di vino rosso, che potrà ravvivare la nottata e renderà più facile il flirt fra te e il tuo invitato. Ma deve bere con moderazione, perché se oltrepassia il limite, l'appuntamento può andare a farsi friggere. Oltre a non ricordarsi quello che dice, quello che fa, e diminuire la sensibilità genitale, la sbornia provoca il calo della DHEA-5, cioè, l'impulso sessuale femminile. Negli uomini, il testosterone dimuinisce e colpisce direttamente ai vasi sanguinei, per cui può risultare molto difficile avere un'erezione. In entrambi i casi, l'alcol cala il livelli di ossitocina, quindi anche il senso del tatto viene penalizzato.

5. Per quanto riguarda l'uso di panna, miele, cioccolato, lubrificanti con sapori, ecc, pensa un solo momento nella loro data di scadenza e quanto uno si senta appiccicoso dopo il loro uso. In realtà fanno venire voglia di andare a farsi una doccia.

6. Il pomodoro. La frutta e le verdure sono molto consigliabili per una vita sessuali senza problemi, visto che disintasano le arterie dal colesterolo, e prevengono l'infarto e la disfunzione erettile. Ma il pomodoro ancora di più, perché possiede una sostanza della famiglia della vitamina A che aiuta a mantenere la prostata sana; una sostanza che si assorbe meglio se cuciniamo il pomodoro con un poco di olio d'oliva.

7. Le noci e le nocciole contengono un alto livello dell'arginina, fondamentale per la sintesi dell'ossido nitrico, un componente presente nel corpo umano vincolato alle erezioni. D'altro lato, l'olio di noci, nocciole o mandorle è assolutamente antagonico con i grassi saturi o acidi grassi trans, che sono estremamente dannosi per la salute; sono quelle sostanze presenti nelle merendine industriali e in molto altro. Inoltre, recenti studi hanno confermato che noci, nocciole e mandorle aiutano a ridurre il colesterolo.

8. I semi di zucca. I semi di zucca sono una grandissima fonte di zinco, ma possiedono anche un'alta concentrazione di nutrienti, fra cui antiossidanti quali il selenio e la vitamina E, che sono altamente consigliabili per migliorare la salute delle arterie.

9. L'olio d'oliva. I grassi saturi e gli acidi grassi trans si alleano per ostruire le arterie, ma quelli monoinsaturi aiutano, al contrario, di liberarle, per cui il consumo giornaliero di olio d'oliva e la riduzione di alimenti industriali migliora la nostra vita sessuale.

10. I germi di grano. Normalmente, è molto difficile poter ottenere un'alta quantità di vitamina E. Ciò nonostante, quando stiamo a dieta, il germe di grano è lì per aiutarci, e per agevolare al mantenimento delle arterie senza grassi.

11. Le ostriche o qualsiasi altro tipo di molluschi sono un ottimo alleato della virilità maschile. Le ostriche sono ricche di zinco: minerale fondamentale per la riproduzione e la vita sessuale. Attenzione quando le mangiate crude, perché non sempre vengono da acque cristalline.

13 maggio 2017  - 
0
Condividi


* Il commento sarà pubblicato solo dopo esser stato controllato ed approvato.