Guardoni


14 dicembre 2015  - 
0
Condividi
Guardoni

Voyeur: il desiderio cresce in silenzio

Le dame di compagnia di Barcellona non solo offrono i piaceri più sublimi, ma soddisfano anche le fantasie più sporche e perverse. Una puttana o un'escort hanno un'ampia gamma di servizi sia per i pivelli, sia per i clienti abituali. Oltre al Blow Job, l'anale, la gola profonda o il lesbo, le escorts straniere a Barcellona, escorts spagnole o escorts catalane propongono anche altri tipi di peccato. Stiamo per svelare le storie dei clienti più viziosi e fantasiosi delle dame di compagnia. Che interessante! 

Oggi parleremo del voyeurismo, che significa essere un guardone in francese. Questa parafilia o feticismo si riferisce all'eccitazione sessuale nel guardare altre persone in momenti in cui non credono di essere osservate. 

Non si preoccupi. Tutti siamo un po' voyeur. A chi non piace guardare a qualcuno molto eccitante che passeggia per strada? Chi non ruberebbe dei momenti dell'intimità di quella scultorea escort che si fa una doccia prima di mettersi a letto?

Dai, non facciamo i santarellini, lo faremmo tutti. Ma qual è la differenza fra un momento di piacere a una vera e propria ossessione da guardone? La differenza sta nel fatto che tutti potrebbero essere interessati a buttare un occhio in quelle situazioni, ma nel secondo caso, il guardone ha bisogno irrimediabilmente di guardare quelle situazioni per eccitarsi ed arrivare all'orgasmo. Quindi, guarda a qualcuno che non sa che lo stanno guardando. 

Il voyeur ero io 

Le dame di compagnia a Barcellona con cui chiacchieriamo quella notte a La Vie en Rose sono escorts italiane ed escorts egiziane, fra molte altre escorts straniere. Le chiediamo sull'esperienza con un voyeur, prima e dopo iniziare a dedicarsi alla prostituzione a Barcellona. 

L'escort cubana, fra delle risate, ci dice che è normale per una donna essere l'oggetto di desiderio di un voyeur almeno una volta al giorno. La sua esperienza prima di essere puttana con i voyeur è molta, sia prima, sia dopo dedicarsi alla prostituzione. Ha delle curve abbondanti, delle tette enormi, la pelle mulatta, la chioma nera, cosa si aspetta? Che non la guardino lascivamente per strada? 

Non sempre il voyeur gode della sua parafilia senza che gli osservati si rendino conto. L'escort italiana dice che in alcune occasioni ha dovuto fare la voyeur ed eccitarsi mentre vedeva a una coppia che scopava davanti a lei. 

L'escort egiziana e la fantasia doppia 

L'escort egiziana ci racconta che a lei di solito richiedono feticismi perché la sua è un'immagine esotica e la gente si lascia trasportare dalla sua sensualità e mistero. L'escort egiziana ha fatto il ruolo della voyeur e quello di esibizionista, perché ovviamente quando qualcuno si espone e sa che la stanno osservando alla ricerca dell'eccitazione sessuale, una la smette di essere una qualsiasi e diventa un'esibizionista. 

Mi richiesero un appuntamento per due, racconta l'escort egiziana, perché uno dei miei servizi è servire alle coppie, quindi ci prendemmo un drink a La Vie en Rose e salimmo a una camera delle camere di lusso. La donna mi disse che voleva scopare con me e che il marito la guardasse, perché era un voyeur e aveva bisogno di questo per eccitarsi sessualmente e poter arrivare all'orgasmo. Quindi iniziammo a baciarci davanti a suo marito e io la sdraiai sul letto dove iniziai a leccarle la fica lentezza e dandole molto piacere. L'escort egiziana ci assicura che l'eccitazione della donna era molto maggiore a quella dell'uomo, il poverino forse era abituato a rimanere a guardare senza prendere niente di quello che aveva davanti. Se l'uomo era un voyeur, lei era un'esibizionista dichiarata, erano sposati e si godevano della loro fantasia spesso. Prendevano appuntamento con le escorts colombiane, le escorts spagnole, le escorts catalane, e mettevano in atto loro fantasia. 

Quindi il voyeur, normalmente l'uomo, e l'esibizionista, normalmente una donna, sono una combinazione molto divertente e consigliabile da invitare alle nottate più divertenti. Non le piacerebbe avere una coppia di amici così? 

L'escort matura ci racconta la sua esperienza con il voyeur. Il guardone è qualcosa molto più comune di quello che sembra, perché fra tutte le fantasie è quella che mi richiedono di più, ci racconta l'escort matura. Ci sono uomini e donne che si sono scocciati di scopare, di andare a puttane a Barcellona e nel mondo intero, e non è strano che il sesso sia l'obiettivo di molte persone. Per me, dice l'escort matura, l'ideale è sperimentare ed invitare alla sua partner, se ne ha una, a prendere parte alle sue fantasie e i suoi desideri più occulti. È sempre più normale che non solo prenda appuntamento con un uomo, bensì che lo faccia accompagnato dalla sua ragazza o moglie. Per me, ci racconta l'escort matura, significa che stiamo avanzando: la gente dovrebbe scopare di più e parlare di meno. 

Una casa apparentemente vuota 

L'escort spagnola chiacchiera con noi sull'esperienza con un voyeur. Presero appuntamento per trascorrere un pomeriggio insieme a casa del cliente dove lei si comporterebbe come se lui non ci fosse. Infatti, si conoscerebbero quando lui avrebbe voglia di fare sesso. Qualcuno la aspettò a casa per aprirle la porta e poi se ne andò. Lei passeggiò per la casa, si fece un bagno, si depilò, si truccò e si mise un accappatoio. Dopo un bicchiere di vino si masturbò sul letto, e in quel momento apparse il guardone.

14 dicembre 2015  - 
0
Condividi


* Il commento sarà pubblicato solo dopo esser stato controllato ed approvato.