Le Escorts Latinoamericane e le loro pratiche: basta con il noioso e monotono missionario


23 settembre 2014  - 
0
Condividi
Le Escorts Latinoamericane e le loro pratiche: basta con il noioso e monotono missionario

Nel momento in cui uno cerca una escort, in molti casi nei criteri di ricerca si trova la parola "latina". Senz'ombra di dubbio perché si riferisce a delle ragazze hot, con dei corpi mozzafiato e degli accenti sensuali. Questo perché il mondo latinoamericano è un collage di molte nazionalità; e tutte che sono una bomba esplosiva di bellezza e seduzione.

In generale, quando entriamo in una pagina web e si annunciano le puttane o le prostitute della zona usando la parola escort, lucciola o signorina, e aggiungono quell'aggettivo che le rende uniche rispetto alle altre.

Molte volte le puttane a Barcellona si definiscono come puttane di lusso, escorts di lusso, a seconda delle sue abilità; altre, come escorts indipendenti o escorts flessibili, questo si riferisce che non lavorano per un'agenzia o nell'orario in cui possono servire al cliente; possiamo anche leggere puttana universitaria, puttana molto giovane o puttana matura, quindi riferendosi direttamente alla loro età.

Le puttane a Barcellona usano qualsiasi tipo di aggettivo per poter dar un'idea del loro fisico, o della loro provenienza al possibile cliente. Nell'ultimo caso, per esempio, troviamo le escorts latine o puttane latine; questa denominazione unisce varie nazionalità: brasiliane, portoricane, cubane, dominicane, colombiane o uruguaiane.

 

 

La donna più hot e ardente sul pianeta Terra

Fra tutte queste nazionalità fanno a gara a chi riunisce tutte le caratteristiche della donna più hot del pianeta Terra. Chi le piace di più? Potrà scegliere fra una bellezza brasiliana dalla pelle scura o una cubana dai fianchi tondi? Forse sarà un pò difficile. L'archetipo delle puttane a Barcellona viene raffigurato proprio dalle escorts latine; al giorno d'oggi ce ne sono a bizzeffe insieme alle prostitute spagnole.

La prostituzione a Barcellona offre dei rapporti sessuali con un'infinita varietà di donne che provengono da tutti i paesi. Sarà dalla vicinanza di cultura con i paesi dell'America del Sud, la lingua o la storia, o perché le latinoamericane sono semplicemente delle donne spettacolari, il cliente della prostituzione a Barcellona cerca un rapporto con mille posizioni eccitanti e con tutti i servizi che offrono.

 

 

Un aspetto e un fisico seducente

Il corpo di queste puttane a Barcellona svegliano le voglie e i desideri di tutti coloro che naviga sulla nostra web per poter guardare le ragazze. Hanno delle curve morbide, femminili, e una pelle liscia, setosa. I loro occhi hanno il fascino dello sguardo profondo di un gatto, sono scuri e grandi, e ti baciano con delle labbra carnose e rosate. Le loro chiome sono brillanti e lunghe, e le puttane sanno muoverle molto bene sulle loro schiene: cosa che eccita da morire al cliente.

Non sono escorts molto alte, ma l'altezza sanno ricompensarla con un movimento sexy ed attraente quando camminano o quando ballano. Hanno delle caratteristiche che attraggono molto gli uomini, e il loro accento delicato e sensuale gli garantisce una voce molto femminile e attraente. La questione è che le escorts latine sono un insieme di virtù che, vadano dove vadano, scatenano il finimondo.

 

 

Delle vere artiste a letto

Le puttane latine offrono qualsiasi tipo di servizi, e fra questi spicca il Blow Job BBJ, cioè la fellatio senza preservativo; la Fellatio completa, che consiste nel fare la fellatio fino al momento in cui il cliente eiacula; la cravatta del notaio, che consiste nel fare la fellatio mentre si regge il pene con il seno; il sesso anale, o il pegging, che è una pratica di cui ci piace molto parlare perché è veramente originale: l'escort si mette un strap-on dildo e con questo penetra o il cliente o un'altra escort.

 

 

Sado Light

Le pratiche più richieste sono quelle del sado. Ci sono alcune prostitute che offrono nel loro catalogo di servizi quello che si denomina come "sado light", in cui gioca molto di più la fantasia, i costumi e gli oggetti usati, piuttosto che il dare e ricevere dolore. Ricordiamo che il sadomasochismo è un gioco sessuale classificato come parafilia perché si considera una rarità il fatto di godere mentre uno è umiliato o mentre umilia. Comunque sia, è una pratica molto ricca per quello che riguarda i codici e i tempi, perché non si può essere padrona o schiavo in mezz'ora, senonché bisogna conoscersi e si devono comunicare fino a dove sono disposti ad arrivare. Lo schiavo non si sente mai aggredito, perché nel momento in cui non potrà più accettare ulteriore dolore o umiliazione, urlerà una parola d'ordine che farà fermare la sua padrona.

Per la complicità e la complicazione di questo gioco sessuale, ci sono alcune puttane che offrono la pratica in una versione ridotta in cui non c'è bisogno di rimanere molto intimi, dato che nel sadomasochismo molto spesso non c'è del contatto intimo. Può anche darsi il caso in cui non si toccano nemmeno, perché lo schiavo non ha il permesso di toccare, a volte nemmeno guardare, alla loro padrona.

 

 

Ménage á trois

È una pratica sempre più richiesta dagli uomini, visto che non godono del sesso solo con una puttana, senonché hanno bisogno della loro coppia per poter essere soddisfatti; può anche darsi il caso in cui la moglie abbia voglia di fare del sesso lesbo e propone a suo marito di recarsi da una professionista. È importante mettersi in contatto con una prostituta bisessuale, a cui piaccia trattare in modo intimo con le donne, perché non solamente devono essere puttane, devono essere anche lesbiche.

 

 

Fantasie e costumi sexy

Le prostitute più creative e giocherellone offrono nel loro catalogo di servizi la possibilità di indossare dei costumi sexy. Molti clienti sentono un grande piacere nel vedersi in una storia sessuale diversa, forse con una spettacolare infermiera, una focosa poliziotta o una vestale greca. Il costume sexy non solo riguarda alla prostituta, senonché molte volte è il cliente che desidera travestirsi da puttana e godere come una cagna, forse fra due prostitute con strap on dildo e con molto lubrificante.

La cosa certa è che pagare i servizi delle prostitute a Barcellona non dev'essere solo il noioso e monotono missionario; al contrario, offrono un'ampia gamma di pratiche e servizi sessuali in cui si gode alla grande. Dai costumi sexy ai nomi più strani, tutto può diventare una piacevole esperienza che ci fa staccare la spina dalla routine.

23 settembre 2014  - 
0
Condividi


* Il commento sarà pubblicato solo dopo esser stato controllato ed approvato.